Follow me on:

  • f38132f5f292129eb7fda40239514ccf

Lo so, i misteri misteriosi vi sono mancati incredibilmente. Scusatemi, avevo perso l’ispirazione e finalmente ho ritrovato lo spirito di Quarto Grado che è in me, adesso con una certa costanza (ma non troppo) vi delizierò con enigmi, verità soprannaturali e complotti made in USA.

Oggi voglio concentrare l’attenzione su due donne, la prima divenuta famosa per il suo talento come cantautrice, la seconda.. Boh ha sempre dei bei capelli!

LA VERA ETÀ DI LORDE

blog290114 lorde

Io parlo di misteri made in USA, ma la protagonista di questa storia in realtà è neozelandese. Va bene lo stesso? Ella Marija Lani Yelich-O’Connor conosciuta come Lorde, nasce ad Auckland il 7 novembre del 1996… SBAGLIATO! Secondo un folto numero di fan questa donna, dal grande talento, avrebbe provato a ingannare il mondo intero riguardo la propria età anagrafica. In molti infatti attribuiscono addirittura 40 anni alla cantante ovvero 20 in più di quanti dichiarati dalla stessa, questo è dovuto all’aspetto estetico della donna che sembra non corrispondere alla sua età. Ma ancor di più il dubbio si è insinuato nei suoi followers, come sempre, grazie ai social network. In un Tweet di qualche tempo fa infatti Lorde avrebbe parlato della propria madre, definendola un esempio in quanto figlia di immigrati sfuggiti alla Prima Guerra Mondiale. I fan della cantante che evidentemente hanno taaaaaaanto tempo libero, hanno fatto 4 calcoli veloci ed ecco quale risultato è venuto fuori:

post-58712-Hangover-Zach-Galifianakis-cal-A7Dn

La mamma di Lorde è nata (secondo quanto dichiarato dalla cantante) nel 1965. Ponendo che la nonna della cantautrice sia sfuggita alla Prima Guerra Mondiale all’età di zero anni e dunque dopo essere nata nel 1914, avrebbe dato alla luce la figlia all’età di 51 anni, appunto nel 1965. Ammetterete che tutto questo sembra non avere molto senso, ma acquista un significato tutto nuovo se pensiamo che Lorde possa essersi sbagliata nella pubblicazione del tweet, facendo confusione tra la prima e la seconda guerra mondiale.

DI CHI È FIGLIA KHLOE KARDASHIAN?

3183DD3500000578-3462096-image-m-18_1456328239503

Tutti noi abbiamo sempre pensato che Khloe Kardashian fosse la sorella “diversa”: più alta, più robusta, con dei tratti somatici differenti da quelli di Kourtney, Kim e Robert. Sono sicura che da bambini i piccoli Kardashian abbiano scherzato parecchio su queste differenze, proprio come facevo io (stronza) con mia sorella:

io- Sei stata adottata! Non vedi che hai gli occhi scuri?

sorella- Anche papà ha gli occhi scuri!

io- Ma papà è maschio, solo i maschi hanno gli occhi scuri in questa famiglia.

 

is-o-j-simpson-dad-of-khloe-kardashian-e1347378593897

Dopo anni e anni di “Khloe è grassa”, “Khloe è diversa”, Amber Rose ha svelato tramite Twitter un mistero misterioso: l’ex moglie di Lamar Odon è diversa perché figlia di un padre diverso. Alla terza delle figlie Kardashian è stato attribuito un papà differente da quello di Kim e Kourtney, la bella Khloe sarebbe infatti (secondo quanto dichiarato da Amber Rose e da alcuni siti web) figlia di O.J. Simpson. Il noto giocatore di football americano (e attore) è recluso presso un penitenziario del Nevada al 2008, dove sta scontando una pena di 33 anni per rapina a mano armata e sequestro di persona. Simpson raggiunse la fama negli anni ’90 per un triste fatto di cronaca, quando venne accusato di aver ucciso l’ex moglie Nicole Brown nella propria casa di Los Angeles—-> che ho visto quest’estate perché signori miei quando si visita l’America sono queste le opere storiche degne di nota, altro che Chiese e palazzi. O. J. Simpson ha negato di aver mai avuto rapporti con Kris Jenner (all’epoca moglie del procuratore Robert Kardashian), smentendo la notizia di questa presunta paternità. In realtà nessun test del DNA è mai stato eseguito e dunque credo che moriremo con questo atroce dubbio.

Share

Leave a Reply

Continuando ad usare questo sito, acconsenti all'uso dei cookies. Altro

La confurazione dei cookies di questo sito, è impostata su "accetta". Continuando ad usare questo sito senza cambiare la configurazione dei cookies o se clicci su "accetta", acconsenti automaticamente all'uso dei cookies.

Chiudi