Instagram Top Grid

Instagram has returned invalid data.

Follow me on:

Adoro leggere, se potessi vorrei letteralmente mangiare libri a colazione, di qualsiasi genere sia ben chiaro. Generalmente preferisco i leggerissimi chick-lit, perfetti in vacanza, sotto l’ombrellone o a bordo piscina, ma ho sempre spaziato tra tantissimi generi amando particolarmente i gialli.

Negli ultimi anni, tutti gli episodi di “Chi L’ha Visto?” che mia madre mi ha quasi costretta a vedere durante la mia infanzia e adolescenza, sembrano essere tornati a galla. Oggi più che mai, infatti, sfrutto quel bagaglio di esperienze per scoprire chi diavolo è -A in Pretty Little Liars oppure come mai tante persone si fidano della gente conosciuta in chat e poi si ritrovano a dover contattare la redazione di Catfish di MTV. Le mie conoscenze riguardo killer, serial killer, omicidi, scomparse e drammi familiari vengono fuori anche quando, con mano tremante, sfoglio le pagine di un libro giallo.

La Crisalide nel Fango mi ha tenuta con il fiato sospeso per due settimane, ma anche con l’abat-jour accesa per non avere incubi notturni. Un romanzo scritto da Matteo Viviani che, sicuramente, quasi tutti conoscerete e riconoscerete grazie al suo grande impegno all’interno della trasmissione televisiva Le Iene. Questo è il suo primo libro, a tratti molto crudo e privo di orpelli che possano indorare la pillola, ma sicuramente degno di un sequel.
Quando è stato chiesto all’autore, conosciuto dal grande pubblico per i suoi servizi di denuncia, come mai avesse deciso di scrivere un romanzo la risposta è stata semplicemente “ne avevo bisogno”.
In queste due settimane ho imparato a conoscere Alessandro, Raffaele e Sonia, i tre protagonisti del libro hanno sviluppato nella mia mente volti, voci e abitudini, grazie alla maestria descrittiva dell’autore. Sinceramente non vorrei svelarvi nulla, odio chi spoilera film, telefilm e libri, preferirei che foste voi stessi a leggere tutto, per poi poterne parlare e scambiare opinioni a riguardo.

 La Crisalide nel Fango, edito da Mondadori, è un noir dai risvolti pulp, una narrazione a tre voci, serrata eavvincente fino al sorprendente finale.
Post realizzato in
collaborazione con
BloggerItalia

LA CRISALIDE NEL FANGO

Share

You might also like

Leave a Reply

Instagram has returned invalid data.

Continuando ad usare questo sito, acconsenti all'uso dei cookies. Altro

La confurazione dei cookies di questo sito, è impostata su "accetta". Continuando ad usare questo sito senza cambiare la configurazione dei cookies o se clicci su "accetta", acconsenti automaticamente all'uso dei cookies.

Chiudi