Instagram Top Grid

Instagram has returned invalid data.

Follow me on:


E’ cosa nota il mio amore sconfinato per il Cinema del Passato. A fregarmi è la nostalgia per i tempi d’oro degli studios di Cinecittà, ma anche di Hollywood. Sì, perché se vi fermate a riflettere sono sempre meno gli Attori-Divi, mentre aumentano quelli Divinizzati grazie ad un atteggiamento da finti rocker. Dove sono i nuovi Sophia, Marcello, Marlon, Cary, Grace, Marilyn, Clark?

E’ così che la scelta cinematografica di Novembre è ricaduta inevitabilmente su un film bianco e nero del 1954: Peccato che sia è una canaglia, diretto da Alessandro Blasetti. Tratto dal racconto Il Fanatico di Alberto Moravia, il film è interpretato da Sophia Loren, Marcello Mastroianni e Vittorio De Sica, la trinità cinematografica.

Paolo (Marcello Mastroianni) è un bravo ed affidabile tassista, ma la sua vita viene sconvolta dall’incontro con Lina (Sophia Loren), una bella popolana, abile nelle truffe, di cui si invaghisce. Per frequentare la ragazza, Paolo dovrà conoscere il Professor Stroppiani (Vittorio De Sica) padre di Lina.
Peccato che sia una canaglia è un esempio brillante di commedia italiana, dove il punto di forza risiede nella forte presenza scenica dei protagonisti. Non è un caso che proprio con questa pellicola è stata lanciata la coppia divistica Loren – Mastroianni, oltre ad essere il primo film di Sophia come protagonista femminile.
Il film ha un ritmo incalzante che scorre senza battute d’arresto, strizzando l’occhio alle sofisticate commedie americane degli anni  Trenta-Quaranta.
Una commedia elegante per tutta la famiglia, perfetta per il periodo prenatalizio.
Qui è dove potete trovare Isa Milk:
Instagram @isamilk9 
Twitter @isamilk9
Share

You might also like

Leave a Reply

Instagram has returned invalid data.

Continuando ad usare questo sito, acconsenti all'uso dei cookies. Altro

La confurazione dei cookies di questo sito, è impostata su "accetta". Continuando ad usare questo sito senza cambiare la configurazione dei cookies o se clicci su "accetta", acconsenti automaticamente all'uso dei cookies.

Chiudi