Instagram Top Grid

Instagram has returned invalid data.

Follow me on:

  • costa ponte

La ricetta per la vacanza perfetta? Prima di tutto scegliere ottimi ingredienti, ecco la lista della spesa:

5 amiche, conosciute sul web, che fremono all’idea di abbracciarsi e condividere sorrisi ed esperienze dal vivo

4 giorni in mare aperto

1 nave FA VO LO SA

parkaventura 1

Ci siamo incontrate virtualmente quasi per caso, alcune le conosco da anni e altre da mesi, ma la voglia di vedersi e partire insieme era fortissima ormai da tempo e Costa Crociere ci ha offerto questa possibilità. Così, da sinistra verso destra, Margherita, Iris, Laura e Flaviana, sono state le migliori compagne di viaggio che potessi desiderare. Abbiamo ballato, bevuto, festeggiato e mangiato, soprattutto mangiato e adesso vi racconto tutto nel mio Wonderdiario di bordo.

Day 1: una partenza Favolosa

Devo ammettere di aver avuto una grandissima fortuna, ovvero poter essere accompagnata dal mio fidanzato (oggi marito) in questa fantastica esperienza. Siamo partiti prima dell’alba da Catania  per poi incontrare e abbracciare le ragazze all’aeroporto di Roma: direzione Genova. Il capoluogo ligure non ci ha ospitate per molto tempo perché subito siamo partite, con un bus privato, alla volta di Savona dove ci siamo imbarcate sulla maestosa Costa Favolosa. Dopo un pranzo leggero (giuro!) e qualche interessante conferenza riguardo l’importanza delle materie prime del Made In Italy, ci siamo concesse un delizioso aperitivo durante il quale abbiamo accompagnato l’Aperol Spritz con delle mozzarelle freschissime appena realizzate dal caseificio di bordo. Cibo e ancora cibo perché a cena abbiamo potuto provare il menù che lo chef Bruno Barbieri ha ideato per Costa Crociere. Personalmente ho voluto provare, durante ogni cena, un piatto di pesce, uno di carne e uno veg e li ho trovati tutti deliziosi.

IMG_9189 IMG_9195 IMG_9231

 

Day 2: Barcellona e PortAventura World

Barcellona purtroppo l’ho vista solamente attraverso i vetri del bus che, in un paio d’ore, ci ha condotti al maestoso PortAventura. Si tratta, per chi non lo conoscesse, di un parco divertimenti tra i più importanti d’Europa, maestoso, imponente e spassoso, roba che se avessi dei figli impazzirebbero per un posto così! Purtroppo la pioggia ha rovinato, seppur in maniera minima, questa giornata che è terminata con un meraviglioso cartoccio di patate fritte in compagnia delle mie amiche e colleghe. La Costa Favolosa ci ha intrattenute poi, per tutta la sera, con 3 grandi eventi: una cena di gala deliziosa, una festa a tema anni ’50 e un Guinnes World Record che ha visto entrare Costa Crociere nel libro dei magnifici con uno Spritz gigantesco! Il plus lo abbiamo realizzato da sole, fuggendo in piena notte dalle nostre cabine per andare a ballare fino al mattino.

patate fritte barcellona

costa crociera festa

costa cena gala

Day 3: Marsiglia e il relax in Spa

Marsiglia a me è piaciuta. Avevo sentito pareri contrastanti, ma personalmente l’ho amata! Una città di mare, a misura d’uomo, con piccole finestre colorate e profumo di lavanda ovunque. Il consiglio che posso darvi è questo: non vi fidate di chef e ristoratori perché, a vostra insaputa, nasconderanno aglio ovunque, OVUNQUE! Non appena rientrati sulla Costa Favolosa io e Iris ci siamo concesse un massaggio di coppia nella meravigliosa SPA della nave, un momento indimenticabile e rilassante. In questa ultima sera non abbiamo voluto rinunciare a nulla e ci siamo concessi anche un’oretta in sala giochi dove ho vinto una miriade di paperelle di gomma (ognuno ha i propri vizi!).

colazione in camera costa

marsiglia pranzo

marsiglia quartiere

Day 4: Savona e arrivederci

Salutarsi è stato tristissimo, a stento abbiamo trattenuto le lacrime perché in questi pochi giorni a stretto contatto siamo riuscite a conoscerci e piacerci sin da subito! Abbiamo vissuto un’esperienza incredibile, divertente ed entusiasmante e adesso, con cognizione di causa, sento di poter consigliare a tutti di fare almeno una volta nella vita una crociera.

savona porto

 

Share

You might also like

Comments

  • Rock n Mode

    Written on 19 giugno 2016

    Leggendo la parte sui ristoratori di Marsiglia che nascondono aglio OVUNQUE mi è sembrato di risentire la puzza di quella cappa di aglio, che incubo 😀 A parte questo è stata una vacanza da sogno!
    Speriamo di ripartire presto insieme :*

    Rispondi

Leave a Reply to Rock n Mode

Fai clic qui per annullare la risposta.

Instagram has returned invalid data.

Continuando ad usare questo sito, acconsenti all'uso dei cookies. Altro

La confurazione dei cookies di questo sito, è impostata su "accetta". Continuando ad usare questo sito senza cambiare la configurazione dei cookies o se clicci su "accetta", acconsenti automaticamente all'uso dei cookies.

Chiudi